giovedì 9 maggio 2013

L'ANTIPASTO PER SUA SANTITA'

A volte la fantasia vola e l'altro giorno ho pensato ...
"Ma metti che un giorno passando di qua mi si ferma davanti casa l'auto di Papa Francesco che ha avuto un guasto e deve chiedere accoglienza ... e metti che sia vicina l'ora di pranzo ... Te cosa offriresti al nuovo Papa????"
Così ho pensato a una ricetta argentina ovvero l'empanadas de carne .... ma mica puoi avere tutti gli ingredienti che servono per quelle originali in casa!!!
E allora ecco le mie Empanadas toscane per il nostro pontefice; sono legata a questa ricetta perchè la faceva sempre la nonna della mia amica che era nata in Argentina da genitori toscani e mi ricordo quando raccontava della sua vita all'estero mente le preparava.Così ho pensato ai genitori del nostro pontefice che sono portiti per far fortuna dalla nostra Italia e magari hanno fatto loro una ricetta che italiana non c'è.


Ingredienti originali:

per impasto

200 g di farina
70 g di strutto (io olio di oliva)
1 tuorlo di uovo
1 pizzico di sale

per il ripieno:

150 g di carne macinata di manzo ( io salsiccia)
1 cipolla
1 cucchiaio di strutto (io olio di oliva)
1 peperoncino secco
1 cucchiaio di uvetta
1 cucchiaio di olive
1 uovo sodo
sale
pepe
origano
brodo di carne
olio per frittura
Per prima cosa dovete impastare la farina con l'olio, il tuorlo e il sale.
Appena avrete un composto omogeneo create una palla e fatela riposare coperta da della pellicola.
 Mettete l'uvetta in ammollo.
In una padella rosolate nell'olio la cipolla tritata grossolanamente.
Unite il composto della salsiccia sbriciolata precedentemente e rosolate bene.
Unite il peperoncino, l'uvetta ben strizzata e le olive tagliuzzate.
Sale e pepe e cuocere a fuoco vivo fino a che la salsiccia sia ben cotta. Se serve unite del brodo.
Quasi a fine cottura mettete origano e l'uovo sodo tagliato a pezzetti.
Togliere dal fuoco e fate freddare.
Stendete la pasta abbastanza sottile e io ho creato dei dischi della misura di un bicchiere ma vi consiglio più grandi di almeno 10 cm.
Al centro di ogni disco mettete il composto e chiudete bene a raviolone.
Scaldate l'olio e friggete il tutto.
Vanno serviti caldi!

Con questa ricetta partecipo al contest di dolcemente inventando 




40 commenti:

  1. non sarà la stessa cosa..........ma se arrivo io al posto del papa? me le fai lo stesso????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ora via ti vuoi mettere al solito livello???? ma si che te li faccio dai!!!

      Elimina
  2. ciao Elena perdona la domanda: ma il nome corretto non è empanadas??? perché io le conosco bene e ne vado matta...qual'è il tuo legame con questa ricetta? fammi sapere così poi inserisco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione ho scritto malissimo!!!scusami sistemo tutto

      Elimina
    2. inserisco subito...grazie mille!

      Elimina
  3. Non so il papa ma io mi fermo di sicuro! Complimenti deliziose

    RispondiElimina
  4. prima del papa sicuramente mi fermo io!ciao,Peppe

    RispondiElimina
  5. buone le tue Empanadas, le ho preparate per cena qualche sera fa mi piacciono moltissimo ;)

    RispondiElimina
  6. Buone..e si!..bisogna essere pronti a tutto!!

    RispondiElimina
  7. Io non so cosa farebbe sua SANTITà ma io mi fermerei a magnà!!! :D
    Mia cara Elena, vieni a trovarmi quando puoi...tra le vecchie amiche blogger ho pensato anche a te! UN abbraccio

    RispondiElimina
  8. sono certo che al papa piaceranno moltissimo

    Ps, guarda che passo davvero per le rose :-)) un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se passi con il Papa ti preparo anche questa ricetta va

      Elimina
  9. Che bontà! Mi sa che ne basterebbe una per sfarmarmi per una settimana, altro che antipasto... ma che golose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dipende dalla fame ahahahhahahah

      Elimina
  10. certo che ne hai di fantasia!!ah ah ah,mi hai fatto ridere, il papa da te! dai scherzo, certo che potrebbe succedere , tutto è possibile e comunque tu sei una bravissima cuoca e certamente non sfigureresti, un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come cuoca non avrei problema ma per il posto in casa è una casino dato che è piccola ... speriamo che succeda d'estate ahahahahhah

      Elimina
  11. Che fantasia!!!!Comunque è meglio non farsi trovare impreparati e quindi per lo meno l'antipasto è risolto!!!! Bravissima.

    RispondiElimina
  12. non vengo dall'Argentina ma solo a vederle le sbranerei tutte!!! Deliziose Elena, ma da te non mi aspetto di meno, sei una golosastra come me e quindi so che qui da te trovo sempre ricette nelle mie corde!!
    bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se passi con una torta decorata delle tue io preparo questo e te metti il dolce va!!!!

      Elimina
  13. Buonissime Elena, che ghiottoneria!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e si qui c'è da farsi un pò del male al fegato ahahahahhah

      Elimina
  14. Una bellissima e buonissima idea!!!!

    RispondiElimina
  15. Oh, saresti una delle poche a non venire colta impreparata da una presenza simile!Anche io una volta ho fatto le empanadas e sono buonissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti Marcella sono squisitissime

      Elimina
  16. le avevo provate con il formaggio ma mai con la carne una bella sorpresa

    RispondiElimina
  17. Mi devi dare il tuo indirizzo... così arrivo!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  18. hai inventato un piatto delizioso! il Papa sarebbe felicissimo di assaggiarlo
    e anch'io...

    RispondiElimina
  19. Ahahah mi hai fatta morir dal ridere con la fantasia del Papa che viene a mangiare a casa tua :)
    Molto bella la rivisitazione delle Empanadas con ciò di cui disponevi: son sicura che erano molto gustose!

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento