giovedì 7 marzo 2013

LA ZUPPA LOMBARDA

Un piatto semplice e squisito che ha un nome veramente strano.
In Lombardia infatti è totalmente sconosciuto.
Sembra che questo nome sia stato dato in Versilia e in Maremma a un piatto che preparavano "i lombardi" che, alla fine del 1700, bonificavano le zone paludose interne.
Molti la chiamano "ZUPPA BASTARDA".
Questa zuppa la faceva sempre la mia bisnonna che con la poca pensione che si ritrovava non poteva sempre mangiare carne.
Quando mia madre era piccola e passava i sabato sera con lei e rimaneva a cena e a dormire la sua nonna la faceva sempre e a mia madre sembrava di mangiare chissà che dato che in pochi la conoscevano questa zuppa pensava che fosse un piatto ricco da nobili e raffinato.
Certo è vero le nonne ti fanno passare piatti semplici come cibi divini che ti rimarranno sempre nel cuore.
Ma diciamoci la verità, anche se le nostre nonne non possono comprarci il mondo, ma come ti rimane in mente un piatto cucinato da loro, che magari se lo rifacciamo noi non viene buono come il loro anche se abbiamo il loro ricettario!!
Come riescono le nonne nella loro semplicità a farci diventare principesse, perchè è vero i bambini non guardano ai soldi siamo noi adulti a insegnarli che se una cosa costa allora è buona.
Beh questa ricetta è l'esempio che non è vero nulla, è la persona che te la prepara che ti lascia l'emozione addosso.
Quindi vi presento la zuppa lombarda della nonna Fosca.



Ingredienti per circa 4 persone:

500 g di fagioli bianchi (io quelli di Sorana)
8 fette di pane
1 spicchio di aglio
3 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
olio
sale 
pepe
2 litri di acqua

Mettete in ammollo almeno 12 ore prima i fagioli se sono secchi.
In un pentolone soffriggere in almeno 4 cucchiai di olio l'aglio ,la salvia e il rosmarino. 
Mettere i fagioli e l'acqua .
Salare e cuocere almeno 1ora e mezzo con il coperchio e a fuoco basso, comunque quando saranno cotti i fagioli potete staccare il fuoco.
In una ciotola mettete le fette di pane tostato ma non bruciato e aggiungete il brodo e i fagioli.
Pepate,e mangiare calda!!
Se vi piace potete anche frullare un pò di fagioli e altri lasciarli interi, ma io la amo così!!!
Con questa ricetta partecipo al contest di la cucina leggera, ma non troppo


34 commenti:

  1. adoro le zuppe...ottima questa tua ricettina!
    bacione

    RispondiElimina
  2. Buona la zuppa di fagioli ! Lo faccio a volte aggiungendo della pancetta affumicata a cubetti.
    ciao..buona giornata!

    RispondiElimina
  3. semplice ma che squisitezza!

    RispondiElimina
  4. una zuppa troppo spesso dimenticata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti non ti dico altro è la prima volta che l'ho fatta

      Elimina
  5. Ciao! grazie mille per la partecipazione, ti ho inserita. La ricetta, è buonissima e il racconto vero e dolcissimo..Hai ragione è chi ti prepara la pietanza che ti lascia l'emozione addosso. In bocca al lupo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato un vero piacere l'ho pensata per il tuo contest e devo dirti che grazie a te ho reso merito a una donna eccezionale

      Elimina
  6. Evvai di zuppa, con questo freddo è ottima!!!!!

    RispondiElimina
  7. infatti non la conoscevo questa zuppa l'unica cosa di lombardo che vedo è la zuppa con il pane tipo la zuppa pavese, complimenti

    RispondiElimina
  8. non la conoscevo Elena, è molto invitante come zuppa!!! complimenti

    RispondiElimina
  9. Ei non la conoscevo questa zuppa! E sembra deliziosa! Devo farla prima che cominci il caldo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e si veloce veloce bisogna mangiarla fumante

      Elimina
  10. Ricetta davvero semplice, ma come spesso succede, davvero gustosa!!
    A presto!

    RispondiElimina
  11. I piatti più semplici sono anche i più buoni. Ciao Eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione. Buon sabato Eleonora

      Elimina
  12. buonissima, adoro queste minestrine, sono una coccola per il cuore

    RispondiElimina
  13. Questa zuppa lombarda della nonna Fosca fa l'acquolina in bocca, deve essere squisita, complimenti!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bacioni a te e grazie per la visita

      Elimina
  14. Bella e buona!!brava si dovrebbe mangiare piu spesso!!!

    RispondiElimina
  15. Che buonaaaa, mi ricorda tanto i piatti dell'infanzia!!

    RispondiElimina
  16. Excellent, what a weblog it is! This web site provides valuable information to us, keep
    it up.

    My web-site; flipping homes

    RispondiElimina
  17. Ciao Elena, grazie per avermi fatto conoscere questa ricetta, semplice ma squisita. Cucino spesso i legumi e adoro le zuppe, quindi non potevo farmi sfuggire questa occasione!
    Al prossimo appuntamento

    RispondiElimina
  18. Ciaoooo, ti ho scoperto grazie a Carla e mi sono con piacere aggiunta ai tuoi sostenitori. Complimenti sia per il blog che per le buonissime ricette! Grazieee
    Ti abbraccio
    ciaooo
    http://pentoleevecchimerletti.blogspot.it

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento