domenica 9 dicembre 2012

I RAVIOLI TAROCCHI

Ovvero dato che i cinesi taroccano i nostri prodotti rendendoli uguali di aspetto ma pessimi nella qualità ecco i miei ravioli al vapore ma made in Italy.
Insomma dei ravioli al vapore cinesi hanno solo una cosa uguale ... sono cotti al vapore.
Mi ci sono voluti ben 3 tentativi per questa ricetta giuro l'ultimo quello che vedete l'ho fatto ieri sera appena in tempo per la sfida di Memole che scade oggi.
Ma ecco il mio raviolo tarocco, si uno solo perchè presa anche dal fatto che dovevamo mangiarli a cena, mi stavo quasi per dimenticare di fare le foto e ho agguantato l'ultimo prima che mio marito e mio figlio me li finissero.
Avete sentito bene, mio figlio di 2 anni ne ha spazzolati ben 3, ne finiva uno e poi mi diceva "MAMMA!" porgendomi il piatto della serie ancora please.
Questa ricetta costa veramente pochissimo e a parte l'ammattimento è un piatto unico eccezionale e diverso dal solito. A me è costata solo 3,00€ ma nel conto sono stata veramente abbondante.
Ma ora bando alle ciance e vi con la ricetta.



Ingredienti per circa 20 ravioli:

200 g di farina
100 ml di acqua a bollore
sale
200 g di carne di tacchino
vino bianco
1 cucchiaino di curry
1 manciatina di piselli
1 pezzetto di cipolla
salsa di soia
olio

Iniziamo impastando la farina con l'acqua e un  pizzico di sale.
Deve venire un composto omogeneo e vi consiglio all'inizio di mischiare con un cucchiaio se no vi bruciate le mani.
Fatela riposare almeno 30 minuti con un panno sopra.
In una padella mettete poca cipolla tritata e fatela rosolare nell'olio.
Aggiungete il tacchino che avrete ridotto a pezzettini stile dadini di circa 5 mm per lato.
Rosolate bene e poi bagnate con un goccio di vino bianco e sfumate il tutto.
Aggiungete i piselli e un il curry che avete sciolto precedentemente in poca acqua calda.
Cuocere almeno fino a che non sono cotti i piselli.
Fate freddare il tutto e stendete la pasta.
Io l'ho divisa in piccole palline e mi raccomando stendetela con il mattarello e della farina sottilissima quasi una velina.
Ho formato dei cerchio ben grandi con una tazza da colazione e nel centro ho messo il composto di tacchino.
Ho chiuso i ravioli e li ho messi a cucinare in una vaporiera.

ATTENZIONE: fate in maniera che non si tocchino altrimenti si attaccano e appena cercate di separarli si spaccano.

Conditeli con la salsa di soia o altrimenti sono gustosissimi con un filo di olio appena franto.

Con questa ricetta partecipo alla sfida di in cucina con memole 



Partecipo anche al contest di La ginestra e il mare



Partecipo al Giveaway di la banda dei broccoli

40 commenti:

  1. ah ah!!! sei riuscita a taroccare un prodotto cinese!!!! Hai sovvertito l'ordine delle cose! fantastici!!! buona domenica! Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Marina anche a te!!! e bene si un pò per uno in collo a mamma

      Elimina
  2. ahahahah che bella questa ricetta
    Brava Elena!!!!!!!!!!!!
    Una copia perfetta e sicuramente più BUONAAAAAAAAA
    un bacio e Buona Domenica!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. A me la cucina cinese non piace, forse per diffidenza, i tuoi ravioli li trovo invece perfetti. Ottimi ingredienti . Bravissima.

    RispondiElimina
  4. bellissima l'idea di taroccare i ravioli cinesi :D
    gtazie per aver partecipato!
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. mi piace questa ricetta....davvero originale!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  6. Sono troppo invitanti questi ravioli *.* Carinissima la nuova grafica natalizia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh la grafica devo ringraziare Iole e il suo blog passa a trovarla e vedi quante idee carine che ha fatto

      Elimina
  7. Buonissimi!! Buona domenica. Ciao Eleonora

    RispondiElimina
  8. favolosi Elena, perfetti per la domenica!!!!!

    RispondiElimina
  9. Ottim da provare grazie e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille a te di essere passata

      Elimina
  10. Ahahahah!!
    Divertenti nel concetto e favolosi nel gusto!
    Brava!

    RispondiElimina
  11. ma lo sai che sai falsificare molto ma molto bene!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille ora provo anche con i soldi ahahahahahhahahahah
      scherzo!!!

      Elimina
  12. Sei grande, finalmente dopo tanti cinesi che ci copiano un'italiana che copia loro e devo dire, meglio i tuoi tarocchi senza ombra di dubbio, bravissima, baci.

    RispondiElimina
  13. Ciao!bella ricetta..e fantastico blog! *_*
    complimenti, da adesso in poi, non ti perdo più!
    Se ti va, passa da me http:\\ilblogdigolosina.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Complimenti!! Ricetta super invitante!!!

    RispondiElimina
  15. Brava Elena!! Ammetto che a a me i ravioli cinesi piacciono..Li mangiavo fino ad un paio di anni fa! Seguirò le tue indicazioni prossimamente...passa da me...c è un pensiero anche per te! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. passerò appena possibile ma guarda anche io li mangio quelli cinesi

      Elimina
  16. ma che bella questa ricetta!!!! me la segno....se i pupi mi lasciano un po' di tempo fra malanni di stagione e didò ci provo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provali con il didò ahahahahahahaahahahaha

      Elimina
  17. ti rubo la ricetta! Devono essere super...

    RispondiElimina
  18. chi la dura la vimce, tenacia ci vuole

    RispondiElimina
  19. Ah ah ah fantastica!!! ma sei il mio idolo, adoro le cotture a vapore e questa ricetta è assolutamente da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se vuoi puoi anche macinare il tacchino

      Elimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento