lunedì 26 novembre 2012

POLPETTE DI RICOTTA E MOSTO COTTO

Questa è una ricetta spettacolare mamma mia è una bontà e sostituendo il sale con lo zucchero e aggiungendo più mosto diventa da ricetta salata a ricetta dolce!!!
Per questa ricetta ho usato il Saba dell'azienda guerzoni.
 Il mosto cotto, chiamato comunemente anche saba, viene prodotto dalla famiglia Guerzoni, con un procedimento oramai dimenticato, tramite la cottura per almeno tre giorni del mosto d’uva, a fuoco diretto e a cielo aperto. 
 Ideale come dolcificante nella preparazione di dolci, gelati e soprattutto yogurt e semifreddi. Si accompagna altresì bene come condimento per verdure cotte formaggi, bolliti.
Vi ricordo che domani scade il mio contest, avete tempo fino alla mezzanotte di domani per partecipare.
E adesso la mia ricettina.



Ingredienti per almeno 10 polpettine:

100 g di ricotta vaccina
80 g di philadelphia
1 cucchiaio di Saba Guerzoni  (se volete darle dolci mettete almeno 3 cucchiai di Saba)
1 pizzico di sale
 30 g di nocciole tostate e tritate

In una ciotola mescolate la ricotta con il philadelphia e il sale. 
Unite il mosto e continuate a mescolare fino a che non si crea un composto omogeneo.
Con le mani bagnate create delle polpette e passatele nelle nocciole tritate.
Servire fredde.



Con questa ricetta partecipo al contest di Squisito




28 commenti:

  1. inserita...grazie per la partecipazione!

    RispondiElimina
  2. Complimenti per la ricetta,mi sono aggiunta al tuo blog,mi piace tantissimo il nome del tuo blog,è anche un mio motto di vita :-)))))ciao Giovanna (le cose belle della vita)

    RispondiElimina
  3. Invitanti!!!! Davvero un'idea originale, brava Elena!! :)
    Sere

    RispondiElimina
  4. belle queste polpettine....è anche ora di pranzo e non avrei giusto voglia di cucinare.......

    RispondiElimina
  5. ...davvero invitanti queste polpettine!!! e anche dolci devono essere squisite!!! Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si guarda questo mosto è buonissimo

      Elimina
  6. Molto particolari e veramente invitanti. Complimenti.

    RispondiElimina
  7. Che carine, diverse da solito, decisamente da provare. Sai non sapevo che il mosto si usasse per cucinare, si imparano tante cosa da voi amiche blogger, baci.

    RispondiElimina
  8. Devono essere davvero speciali!!!

    RispondiElimina
  9. ma che buone ed insolite queste polpettine di ricotta....adoro la sapa!

    RispondiElimina
  10. ma sai che il mosto cotto lo uso pochissimo???? Grazie Elena, lo proverò!

    RispondiElimina
  11. Bravissima alla tua mamma e complimenti a te per la variazione!!
    Uno spettacolo queste polpette!!!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  12. mosto cotto non so se riesco a trovarlo, ma di sicuro le tue plpette saranno veramente gustose con quetso bel profumino. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chiedi magari all'azienda guerzoni dove puoi trovarlo,il loro è spettacolare

      Elimina
  13. gustose queste polpettine dolci...ciao

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento