sabato 27 ottobre 2012

I CANTUCCINI TOSCANI

I cantuccini sono uno dei maggiori vanti dolciari per  noi toscani.
E la loro morte sono inzuppati nel Vinsanto!!!
Sono biscotti secchi alle mandorle ottenuti tagliando a fette il filoncino di pasta ancora caldo.
E come ogni ricetta tradizionale ha la variante Nonna che la modifica!!!
Questa ricetta è della mia nonna che non ama spennellare i filoncini con il tuorlo.
La mia nonna li faceva sempre perchè sono dei biscotti che si mantengono bene dentro le scatole e sono ottimi da tenere in casa in caso arrivi all'improvviso ospiti.
Mi ricordo che andavo al mobile e li rubavo sempre  e mia nonna faceva finta di arrabbiarsi anche se li faceva apposta per farmi fare merenda.
Certamente con il latte la merenda e non con il vinsanto ma poi nel crescere beh!! 






Ingredienti:
 300 gr farina
2 uova
160 gr zucchero
sale
vanillina
4 gr lievito in polvere
120 gr mandorle

Iniziamo mettendo in forno a 190° per circa 10 minuti le mandorle!! 


Nel frattempo sbattiamo le uova con lo zucchero e poi incorporiamo la farina, il lievito, il sale e la vanillina.
Iniziamo con le nostre mani a impastare il composto e appena omogeneo lo dividiamo in 3 palline.


Apriamo la pallina e nel mezzo metteremo 1/3 delle mandorle tostate e freddate. 
Richiudiamo e rimpastiamo.


Formate 3 filoncini e mi raccomando non devono essere lineari perfetti anzi meglio così sono più artigianali.
Mettere i filoncini su una placca foderata da carta da forno e se vi piace spennellateli con un tuorlo d'uovo sbattuto. 
Io non l'ho fatto perchè nella ricetta di nonna non lo prevede.


Mettere in forno a 180° per 20 minuti e passati questi sfornate.
Prendere i filoncini e iniziare a tagliarli. 
Nella tradizione si tagliano in obliquo invece nonna li tagliava lineari.


Prendete tutti i cantuccini e metteteli sulla placca sdraiati e rinfornate per altri 10 minuti sempre a 180°.


Con questa ricetta partecipo al contest i biscotti della tradizione di Molino Chiavazza


36 commenti:

  1. Io sono matta dei cantucci ma sono sempre stata negata nel farli!
    Ti sono venuti bellissimi!
    Provo la tua ricetta passo passo!

    RispondiElimina
  2. non ci credo devi farli sono semplicissimi ...guarda sembrano complicati e invece!!!

    RispondiElimina
  3. Sono i miei dolci preferiti. Io li ho fatti una volta, ma durante la cottura i filoncini si sono un pò appiattiti. Proverò la tua ricetta, in caso non mi verranno bene vorrà dire che per questa ricetta sono negata.Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova con il lievito dammi retta e fammi sapere

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei stato/a eliminata non per il contenuto ma per non esserti firmato/a. Puoi pubblicarlo se vuoi do libertà di parola a tutti ma con una firma

      Elimina
  5. Troppo buoni
    Brava Elena
    Una splendida ricetta perfetta per il contest!!!!!!!
    Un bacio e buona Domenica

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa ricetta!!!!

    RispondiElimina
  7. ...eh si che li conosco questi biscotti!!!! ottimi inzuppati nel caffè, nel vin santo ma anche nel vino rosso!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. sai che io li adoro non inzuppati!!!!! e il vinsanto lo bevo ma a parte:-) son strana neh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no non sei strana io invece se non li inzuppo non hanno il solito gusto... Alcolismo???

      Elimina
  9. che buoni i cantucci con il vin santo!!!!ti abbraccio e buon we...

    RispondiElimina
  10. Adoro i cantucci!!
    Ogni volta che vengo nella tua splendida regione, ne faccio una scorta spropositata!
    I tuoi sono meravigliosi, ti sono venuti benissimo!
    Bravissima Elena!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora segna la ricetta e mangiali quando vuoi

      Elimina
  11. Ma che delizia, sai che me li ero comprati quando ho fatto il week end in Toscana, naturalmente con una buona bottiglietta di prezioso vin santo....ma ora che ho la ricetta....beh me li posso preparare da sola...grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti hai perfettamente ragione voglio vederli poi!!!

      Elimina
  12. buoni! da noi ci sono i quaresimali, biscotti molto simili ed altrettanto semplici da fare
    buona domenica, Laura

    RispondiElimina
  13. Buonissimi,io li adoro,nel nostro blog li ho già messi,mi piacerebbe provare la tua versione-Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non cambia di molto a parte il colore

      Elimina
  14. E ho capito... adesso non li inzuppi più nel latte ma nel vin santo!! E fai bene!!! Buonissimi i cantucci toscani, e la ricetta della nonna... è sempre la più buona!!

    RispondiElimina
  15. io li adoro...il perfetto fine pasto...e sempre abbinati ad un buon bicchierino di dolce!
    un abcio

    RispondiElimina
  16. imparargli da te ha tutto un altro sapore :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei gentilissimo Carmine grazie mille

      Elimina
  17. questi dolcetti li adoro, bravissima Elena!!!!

    RispondiElimina
  18. Boniii! Ottima ricetta! I cantuccini li mangio tutti, inzuppati e non :)

    RispondiElimina
  19. Bella questa ricetta, era un po' che cercavo ricette per i cantucci dopo qualche tentativo andato a vuoto. Non vedo l'ora di provare

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento