giovedì 20 settembre 2012

MEDAGLIONI DI PATATE CON WUSTER E PECORINO

A volte mi faccio prendere la mano dalle offerte e così prendo cose convenienti ma in quantità industriali.
E' successo questa volta con mezza forma di pecorino toscano.
Alla fine mio marito non ne poteva più e tra poco questo pezzetto di pecorino andava diretto alla spazzatura.
Così ecco la ricetta.



Ingredienti:

500 g di patate
1 pezzettino di cipolla
150 g di pecorino
3 wuster piccoli
olio DANTE
pepe TEC AL

Pelare le patate e tagliarle a rondelle.
Metterle in padella dove avrete rosolato precedentemente nell'olio la cipolla tritata.
Salare pepare e bagnare con un bicchiere di vinchef.
Continuare la cottura facendo evaporare tutto il vinchef.
Spengere il fornello, le patate devono essere quasi cotte ma non del tutto.
Accendere il forno a 180° e foderare una teglia con carta da forno.
Fare uno strato di patate, mettere una manciata di wuster tagliati a dadini e una manciata abbondante di pecorino tritato.
Fare strati fino all'esaurimento dei prodotti.
Mettere in forno fino a che il pecorino non si sarà sciolto.
Servire caldo.

40 commenti:

  1. Mamma mia Elena che goduria!!! Bravaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  2. Che bella ricettina, super sfiziosa!

    RispondiElimina
  3. IIo di questi intrugli mi ci sento male!
    Adoro le patate in tutti i modi!!!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora devi provare questa ricetta troppo buona

      Elimina
  4. Ottima ricetta! Adoro tutti gli ingredienti che hai usato *.*

    RispondiElimina
  5. ottima idea,brava ! ma la prossima volta ti raccomando,rifletti prima di comprare!ah ah ah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si hai perfettamente ragione sarà dalla foga di shopping alimentare ah ah ah

      Elimina
  6. Ottima idea, ma ti pare che una brava cuoca butta via qlc????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente no caso mai può buttare una sola cosa ... il marito ah ah ah

      Elimina
  7. Qui in Sicilia abbiamo il pecorino siciliano ma penso che va bene lo stesso. Buonissima ricetta. Ti seguo da Trapani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente Francesca basta sia un formaggio saporito così da un sapore ottimo a tutto

      Elimina
  8. goloso un bel pò questo piattino!
    alla prossima cara!

    RispondiElimina
  9. Questo è un piatto che viene divorato in un attimo. Troppo buono.Ciao.

    RispondiElimina
  10. Sembra di sentirne il profumo! un bacione!!!

    RispondiElimina
  11. Un pecorino che finisce nella spazzatura? Ma siamo impazziti??? Certo questo non succederà mai a casa tua... e lo sapevo che ti saresti inventata un piatto straordinario!! Un abbraccio piccolé e buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come dicevo prima semmai il marito nella spazzatura ma il pecorino no ah ah ah

      Elimina
  12. che buona! ottimo salvataggio, mai pecorino nella spazzatura!

    RispondiElimina
  13. Che sia mai gettato del buon pecorino nella spazzatura! Questa è la sua degna fine! Gusto e profumo in teglia!

    RispondiElimina
  14. gnammy gnammy! non si butta via nulla e buonissimooooo!!!! goloso!! buon week end

    RispondiElimina
  15. Che buona... da provare..
    baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere un bacione anche a te

      Elimina
  16. Ottimo una ricetta fantastica risolve una cena con verdure fresche vicino grazie e buona fine settimana

    RispondiElimina
  17. adoro il pecorino, che gustosa ricetta Elena!!!!

    RispondiElimina
  18. un modo goloso per portare in tavola le patate

    RispondiElimina
  19. Ciao! amo le patate in tutti i modi.. e il tuo piatto sembra squisito!!

    Oggi è il mio 1° blog compleanno e per l'occasione ho creato un contest per festeggiare. Ti invito a vedere di cosa si tratta (www.grembiule-presine.com) e a partecipare se l'idea ti piace!! ovviamente anche un po' di passaparola è gradito!!

    grazie grazie.... ti aspetto eh! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. passerò sicuramente e grazie per i complimenti

      Elimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento