domenica 5 agosto 2012

OGGI TI CUCINO IL RAGNO

Con questa frase ho basito mio marito quando mi ha chiesto cosa c'era a cena.
Lui al volo ha capito il piccolo animaletto che mi riempie casa di ragnatele e che se lo chiappo gli faccio passare un brutto quarto d'ora.
E invece no. Nella nostra zona il branzino o spigola come a voi piace, lo chiamano ragno e questo non è fresco di più.
Sono piccolini ma me li portò il mio vicino pescati la notte a Viareggio per farli mangiare a Maurizio.
Così li ho sfilettati e li ho preparati nella maniera più semplice che si poteva fare.
Maurizio comunque ne ho mangiati ben 3 filetti ... il resto la mamma ahahahahahah

Ecco la ricetta:

6 filetti di branzino piccolo
10 pomodorini datterini
1 cucchiaio di capperi
1 spicchio di aglio
sale verde delle Hawaii gemma di mare
pepe tec al
olio dante


In una padella ho metto tutti gli ingredienti a crudo e ho insaporito i filetti con del pepe appena macinato e il sale verde anch'esso macinato al momento.
Ho acceso il fuoco alto e ho fatto rosolare ben bene.I filetti li avevo adagiati dalla parte della pelle.
Poi per 5 minuti ho coperto la padella e ho abbassato il fuoco.
Appena cotto il pesce ho impiattato il tutto.
 Se lo preferite bagnate durante la cottura di vino, io ho preferito di no per assaporare il vero pesce fresco!!!

14 commenti:

  1. Maledetti ragni!!!!!!!anche io preferisco non coprire il gusto del pesce!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. INFATTI MA UCCIDERLI PORTA SFORTUNA E POI PER LA NOIA CHE DANNO NON VALE NEANCHE LA PENA

      Elimina
  2. Il pesce così è molto gustoso e anche mio figlio lo mangia ben volentieri. I ragni mi fanno pensare ad altro. Buona domenica.

    RispondiElimina
  3. ...e io che pensavo cucinassi il pesce ragno che esiste veramente ed ha una spina avvelenata e si trova dove ce la sabbia anche sui certi bagnasciuga ...buona la ricetta da provare ciaooo

    RispondiElimina
  4. Rpima di tutto devo farti i complimenti per il nome del tuo blog! è bellissimo :) (e verissimo, direi!) poi mi fa molto piacere averlo scoperto, è una ricetta sicuramente deliziosa a me piacciono un sacco i pesci cotti così :) mi aggiu8ngo con molto piacere ai tuoi lettori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio Erica mi fa sempre piacere sentire queste parole e mi fa piacere anche che tu faccia parte delle mie pancine!!!

      Elimina
  5. ma che piatto appetitoso da morire buon inizio settimana

    RispondiElimina
  6. Anch'io dal titolo avevo frainteso........che buon piatto di pesce, così al naturale deve essere buonissimo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Ragno... porta guadagno! Lo sapevi? Quindi non farli fuori tutti! Invece questo ragno va fatto fuori in quattro e quattr'otto! Deliziosa ricettina. I datterini... la ciliegina sulla torta! Buoni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. INFATTI PER QUELLO CHE NON LO UCCIDO MA POSSO ALMENO URLARGLI TUTTA LA MIA RABBIA???

      Elimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento