giovedì 26 luglio 2012

INSALATA DI TACCHINO E VEDURINE E COLLABORAZIONE

Questa insalatina me l'hanno servita in Piemonte a Oropa quando ho fatto la mia mini vacanza e ne sono rimasta innamorata.
Loro però avevano utilizzato il pollo ma devo dirvi che il tacchino non ci stona per niente.
E' un'idea diversa per mangiare carni bianche ma con gusto che non guasta mai. se poi avete del pollo o del tacchino arrosto avanzato questa è un'ottima ricetta di riciclo.

Ingredienti:
300 g di fesa di tacchino a tranci
2 cucchiai di mais
pomodori verdi sott'olio
carciofini sott'olio
olive verdi in salamoia
1 cucchiaio di maionese
sott'aceti vari
brodo vegetale
olio dante
pepe tec al

Ho cotto il tacchino in una pentola rosolandolo in poco olio per alcuni minuti dopo averlo salato e pepato. Dopo ho aggiunto il brodo e ho coperto il tacchino facendolo lessare per circa 1 ora.
Appena ritirato il brodo ho spendo e fatto freddare.

In una ciotola ho messo il mais, i pomodori verdi che ha fatto la mia collega che sono buonissimi, i carciofini, le olive e i sott'aceti tagliati a pezzetti.

Ho aggiunto il tacchino tagliato a dadini e un cucchiaio di maionese per amalgamare il tutto. Non abbondate con la maionese uno basta e avanza se no mettendone troppa si rischia di coprire tutti i gusti dell'insalata.
Se vi piace unite una macinata di pepe e servite freddo.

In più voglio parlarvi della mia collaborazione con Paolo dell'azienda agricola Basso che finalmente hanno completato il loro sito dove potete acquistare direttamente dal produttore articoli biologici. Paolo l'ho conosciuto ad aprile a una fiera a Lucca dove acquistai la confettura di rose che utilizzai per la crostata di rose    e le varie confetture di ortica, menta e  uva fragola che utilizzai per preparare i ravioli della nonna.
L'azienda agricola Basso è dal 2001 un'azienda a conduzione familiare che ha sede a Prea Mondovì Cuneo. Coltivano seguendo rigorosamente il metodo biologico. Coltivano piccoli frutti e non solo che trasformano direttamente in confetture, salse, sott'oli e sciroppi. Il laboratorio per la trasformazione è alimentato con Energia autoprodotta con fotovoltaico. Ultilizzano Zucchero di canna biologico dal mercato equo e solidare.
Vi consiglio di visitare il loro sito e di acquistare questi prodotti veramente eccezionali.

16 commenti:

  1. una bella insalata di tacchino, un modo stimolate per il gusto di mangiare la carne in estate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e assai gustosa dato che il tacchino ha tutto tranne il gusto

      Elimina
  2. Davvero un bel piatto fresco e sano....mi piace perchè il tacchino lo uso poco e non ho mai idee...grazie anche per il link delle marmellate. vado a vedere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere che ti sia utile e non perderti gli sconti per il sito

      Elimina
  3. complimenti per il piatto e per la nuova collaborazione!
    ciao

    RispondiElimina
  4. Che insalata golosa!ottima per la stagione calda!gnammy!buona giornata

    RispondiElimina
  5. Hai trasformato un tacchino e insalata in un piatto gustosissimo e originale! bravissima, e complimenti per la collaborazione, mi piacciono queste piccole aziende che lavorano con serietà e passione! buone vacanze!!
    bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. almeno garantiscono un buon prodotto

      Elimina
  6. sfiziosissima anche questa insalata!!!!

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono queste insalate, piatti unici molto leggeri. Complimenti per la uova collaborazione.

    RispondiElimina
  8. Sfiziosa questa insalatina, fresca e gustosa.
    Complimenti Elena x la ricetta e x la collaborazione!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento