sabato 9 giugno 2012

CROSTATINA SALATA AL POMODORO

Mi sono superata ... ho superato il mio limite che pensavo non potesse mai essere superato. Magari per molti di voi sarà una sciocchezza questa ricetta ma per me che fino a 5 anni fa non ero in grado di fare nulla e sono un'autodidatta è il massimo.

E' stato un lungo processo di ricetta con varie tappe ma alla fine a tavola sono durate pochissimo.

Le dosi sono per circa 4 crostatine, ne ho fatte poche perchè se non era buono almeno non gettavo via tutto quel cibo.

Iniziamo con le tappe.

Prima tappa: il pomodoro e la salsa di pomodoro.

Ho preso 2 pomodori San marzano, li ho sbollentati in acqua bollente per pochi secondi e li ho spellati. Ho tolto l'acqua di vegetazione e i semi . La polpa l'ho messa in un pentolino con poco olio e uno spicchio d'aglio e ho cercato di ristringerlo fino a creare un piccolo concentrato. L'ho insaporito con l'origano. Ho fatto freddare il tutto.

Seconda Tappa: la frolla salata

Per circa 100 g di pasta 
40 g di farina
25 g di burro
20 g di parmigiano grattugiato
10 g di zucchero
1 uovo
noce moscata 

Impastare il burro ammorbidito con il parmigiano, il sale, lo zucchero, il parmigiano e la noce moscata. Unire l'uovo e poi in fondo mettere la farina. Impastare fino a che non si crea una palla di pasta omogenea. Avvolgere in pellicola e far riposare l'impasto per circa 40 minuti in frigo.

Terza tappa: la besciamella di pomodoro

Le dosi sono precise per 4 crostatine
100 ml di latte
10 g di farina
10 g di burro
il pomodoro prima preparato.

Sciogliere il burro in un pentolino e aggiungere la farina, fate imbiondire e aggiungete il latte. Insieme al latte unite il pomodoro che darà un fantastico profumo alla besciamella.Create un besciamella molto densa, come se fosse una crema. Freddare bene coprendola dopo con la pellicola e mettetela in frigo.

Quarta tappa: cuocere la frolla

Stendete la pasta frolla salata con un'altezza di almeno 1 cm e foderate gli stampi che volete usare avendoli prima imburrati e farinati.
Dopo copriteli con della carta da forno e riempiti con dei legumi.
Infornate a 180° per circa 30 minuti, ma fate attenzione perchè forse ce ne vuole anche meno, iniziateli a controllare dopo i 25 minuti altrimenti vengono troppo dorati (quasi bruciati) come i miei.
Appena cotti togliere dallo stampo e fate freddare.

Tappa Finale: Creare le crostatine

Mi sono ispirata in quelle che si vedono buonissime nelle pasticcerie piene di crema pasticcera e frutta!!
Ho riempito le basi con la besciamella di pomodoro e poi ho decorato con un'oliva nera, un funghetto e un pomodorino ciliegia tagliati a metà.
una foglietta di basilico per decorare. 

Con questa ricetta partecipo alla sfida di Laura con tema i pomodori



Partecipo al contest di tra cucina e pc  








42 commenti:

  1. Bellissime queste crostatine...fresche e leggere per l'estate.
    Buon weekend

    RispondiElimina
  2. Elena davvero complimenti! Ricetta bellissima, finissima e molto golosa. Proprio brava!!

    RispondiElimina
  3. MA che sfiziose queste crostatine... perfette per un buffet... magari in numero superiore eh...AHAHAHAH
    Vado ad inserirle in gara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello sicuramente, testato che sono buonissime via con la produzione di massa ahahahahah

      Elimina
  4. le tue idee sono sempre molto invitanti buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Sei diventata bravissima, si vede che ami cucinare. Questa ricetta te la copio subito. Grazie per la visita e, non perdiamoci di vista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che no Mariangela, fammi sapere come ti è venuta ok???

      Elimina
  6. Una preparazione per niente semplice da te eseguita alla perfezione.Ti faccio i miei complimenti, sei stata veramente brava anche nella spiegazione.Ciao.

    RispondiElimina
  7. elenaaaaa!!! Sei stata bravissima! E questa te la copio senza pudore!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooooooooooo ma come??? fammi sapere come ti sono venute. Buona domenica Elena

      Elimina
  8. Io la frolla non l'ho MAI preparata..quindi ti ammiro!! :))))
    brava e belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma poi salata è un pò più preoccupante

      Elimina
  9. bravissima elena!! è una ricetta molto invitante e sono anche belle da vedere!! bacioni!!

    RispondiElimina
  10. Uau!!! Sei stata troppo brava!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non esagerare ehhhhhhhhh ma grazie!!

      Elimina
  11. carinissime ,ne rubiamo una sono troppo buone!! ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahi ahi ahi al ladro ahahahahaahah

      Elimina
  12. bravissima! questa ricetta è buonissima anche quando non si ha tanta fame......molto stuzzicante....

    RispondiElimina
  13. Davvero un ottimo risultato. E la più bella soddisfazione è vedere che sul tavolo vanno a ruba!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente vuol dire che hai fatto centro

      Elimina
  14. mi sembra proprio un idea originale e divertente, perche sempre dolce un bel salato appaga altrettanto

    RispondiElimina
  15. che fame mettono solo a vederle!sono troppo belle!complimenti per la fantasia!

    RispondiElimina
  16. che sfiziose e che belle!! complimenti per la ricetta e per il tuo successo in cucina!! vado subito ad aggiungere la ricetta... grazie mille per aver partecipato!! se ne avrai ancora ti aspetto!! un bacione, laura :-)

    RispondiElimina
  17. complimenti un piatto appetitoso, ciao

    RispondiElimina
  18. Che belle! Sono sviziosissime!!! Una tira l'altra!

    RispondiElimina
  19. Che bella idea! mi piacciono tanto!! gnammy!

    RispondiElimina
  20. Beh direi che hai fatto un errore clamoroso a farne così poche, sono venute bellissime e chissà che buone!! la frolla salata non ho mai provato a farla, userò la tua ricetta...è un pò che ci penso che voglio provare anche io!!

    RispondiElimina
  21. ma sai avevo paura di fare danni, odio gettare il cibo però mi hanno richiesto già il bis!!!

    RispondiElimina
  22. sfiziose crostatine!! e la besciamella al pomodoro è da provare!

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento