lunedì 25 giugno 2012

CHI UN FA UN FALLA ... E LO GNOCCO TE LO STENDO

O NINI CHI UN FA UN FALLA E RIMANE IGNORANTE!!!!

Queste sono le  parole che mi dice sempre una signora di Firenze!!!
E io ho fallito sulla realizzazione degli gnocchi. 

Sabato sera mi ero messa in mente di fare finalmente gli gnocchi in casa così ho seguito la ricetta su Giallo Zafferano
precisa precisa ma arrivata alla fine della procedura l'impasto era troppo appiccicoso per lavorarlo!!! 
Voi avete una fortuna in più di mio marito, non mi sentite quando urlo di una cosa che non mi è riuscita. Non sapevo cosa fare e non volevo gettare un kilo di impasto via solo perchè non sapevo come lavorarlo .

Magari se qualcuna di voi sa dirmi il perchè sarebbe molto utile!!!

Prendo la teglia e accendo il forno ... faccio una specie di pizza!!! Tanto la salsa alla pomodoro e basilico l'avevo già fatta per preparare gli gnocchi!!! Ma la mozzarella non ce ne avevo ... e allora vai con le sottilette.

Ingredienti:

1 kg di patate lesse fredde
300 g di farina
2 Uova
2 pizzichi abbondanti di sale finissimo Gemma di Mare 
2 cucchiai di olio EVO Dante 
salsa al pomodoro e basilico già fatta precedentemente
4 sottilette

Per prima cosa ho passato allo schiacciapatate le patate e le ho unite alle uova e alla farina.Ho aggiunto il sale e l'olio e ho continuato a impastare.
Ho preso una teglia e l'ho foderata di carta da forno, ho adagiato l'impasto e ho infornato a 180° per circa 30 minuti.
Appena fatta la crosta ho ricoperto la superficie con la salsa di pomodoro come se dovessi fare una vera pizza e l'ho rinfornata per altri 10 minuti. 
Dopo l'ho ricoperta con le sottilette ho spento il forno e ri ho infornato per pochi minuti, il tempo di sciogliere il formaggio.
Servire calda fumante e un consiglio che vi do è di fare il livello di impasto abbastanza basso perchè come l'ho fatta io bella alta è un pò dura!!!
Comunque il mio omino di casa ha apprezzato!!!

 

26 commenti:

  1. Forse dovevi mettere più farina finchè non si compatta? ci provo, non li ho mai fatti ma ci vorrei provare...io faccio cosi quando le cose sono troppo molli...più farina...beh hai avuro una bellissima idea lo stesso!!!buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille non dovrebbe essere una brutta idea

      Elimina
  2. Mmmmmm, l'aspetto è super, di sicuro anche il gusto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il gusto è quello degli gnocchi alla pomarola

      Elimina
  3. faccio gli gnocchi da piccina, se ti va ti lascio il link della mia ricetta:
    http://lacucinadellapallina.blogspot.com/2012/02/gnocchi-ricetta-base.html
    forse 2 uova sono troppe ma dipende molto dalle patate che devono essere "vecchie" e passate ancora calde (così diceva nonna)
    PS complimenti per il recupero!!!!!!!! è buonissima la pizza di patate:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahi trovato il guaio le mie erano novelle le patate!!! trovata la magagna

      Elimina
  4. è ammirabile quello che hai fatto...recuperare ciò che avevi preparato per non buttarlo!!! Credo comunque che la tua pizza sia venuta ottima

    RispondiElimina
  5. Mai perdersi d'animo. Sei stata brava non hai sprecato nulla e sei riuscita a fare una ricetta buonissima.Ciao.

    RispondiElimina
  6. forse il problema era nelle patate, di solito si usano patate vecchiotte, comunque ti è uscito fuori proprio un bel piattino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa di si Stefania, erano patate novelle!!! via allora a ottobre si rifaranno

      Elimina
  7. Purtroppo non ho una grande esperienza con gli gnocchi, ma quando c'è di mezzo la patata spesso la colpevole è lei... ma io l'adoro troppo per incolparla!!! :-)
    Però quella specie di pizza ha un aspetto così appetitoso che mi fa venire una fame... fortuna che non hai buttato via tutto!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. splendida idea e il tuo bimbo meraviglioso ha un ottimo gusto

    RispondiElimina
  9. secondo me dipende dalle patate e dalla quantità di farina.. comunque la prossima volta magari prova ad aggiungere farina se ti sembra troppo appiccicoso.. comunque brava, hai rimediato alla grande con una deliziosa ricettina! ps Che bello il tuo bimbo!!

    RispondiElimina
  10. Sììì Elena, dipende dalla qualità delle patate!!! Il tuo bimbo è una meraviglia, un bacione cara!!!

    RispondiElimina
  11. Non ti so aiutare....mai fatto gli gnocchi di patate....sob

    ps. mi complimento per il tuo ometto, ma quanto è bello???? adorabile!!!!!
    ps2 hai fatto bene a non buttare l'impasto!!! ottimo riciclo!

    RispondiElimina
  12. ma come???? oddio mi aspettavo consigli da te!!! ahahahahahaha scherzo, mi sarebbe scocciato buttare tutto

    RispondiElimina
  13. bravissima non ti sei persa..
    Complimenti per il tuo ometto meraviglioso..
    baci

    RispondiElimina
  14. Puù essere che hai cotto troppo le patae e magari hanno assorbito troppa acqua, comunque mi piace molto l'idea che hai avuto, deve avere un ottimo sapore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PUò darsi Isabella, e ti assicuro il sapore era ottimo

      Elimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento