venerdì 4 maggio 2012

RISOTTO AGLI ASPARAGI

Dopo giorni di ricette molto caloriche ecco una ricettina normale che tutte sanno fare ma leggera leggera.
Non c'è molto da dire a parte che gli asparagi sono dell'orto di mio suocero quindi saporitissimi.
Prima della ricetta devo raccontarvi una cosa.
C'è la mia vicina che invece di chiedermi le ricette mi segue sempre qui sul blog e tempo fa avevo scritto di mettere il grana grattugiato a go go.
La mattina dopo mi ha chiesto come si faceva a metterlo perchè lei sapeva soltanto metterlo grattugiato con il cucchiaio.
Mi ha fatto ridere da morire per la sua simpatia anche perchè ha 80 anni e naviga su internet. Non commenta mai le mie ricette perchè dice che pensa a quello che vuole dire, inizia il commento ma siccome è lenta a scrivere a metà se lo è già dimenticato. Quindi si arrabbia e mi dice tutte le mattine "il commento te lo dico ora faccio prima".
Sei fantastica Felicina. Questa ricetta te la dedico a te così domattina me la commenti!!!
Ecco la ricetta
1 mazzo di asparagi
1 cipolla 
150 g di riso
brodo vegetale fatto in casa
vino bianco
olio
parmigiano a go go

Intanto iniziamo a dire che il brodo vegetale l'ho fatto io e ci ho anche aggiunto i gambi di scarto degli asparagi e che io non amo molto usare il burro quindi tutto olio.
Tritare la cipolla e soffriggerla in una pentola con l'olio. Molti scottano prima gli asparagi ma io li ho tagliati a rondelle e li ho messi nel risotto a crudo.
Mettere con la cipolla il riso e far tostare bagnandolo con il vino bianco fino a farlo evaporare.
Unisco infine gli asparagi e inizio la cottura con il brodo vegetale aggiungendolo mestolo dopo mestolo quanto serve.
A fine cottura ( io preferisco finirla 2 minuti prima del tempo segnato sulla confezione) spengo il fuoco e metto il parmigiano.

20 commenti:

  1. Innanzi tutto complimenti per la tua vicina, adoro le persone anziane, hanno tanto da darci, e poi complimenti per il risotto, semplice ma buonissimo. Un grosso bacio.

    RispondiElimina
  2. bUONO! MI CI VORREBBE PROPRIO OGGI QUANDO TORNO DAL LAVORO!! CIAO pAOLA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando si torna da lavoro basterebbe trovare sempre qualcosa pronto ahahahah

      Elimina
  3. Mi piace veramente tanto il riso con gli asparagi!
    La Signora Felicina deve essere molto simpatica: sei fortunata ad avere una vicina così :)
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per quello sicuramente è più viva lei che di molti giovani

      Elimina
  4. ...proprio ieri ho postato una ricetta con gli asparagi! ...

    ciao Elena, piacere!! complimenti per blog e per le ricette che pubblichi! Mi sono così unita ai tuoi lettori fissi, se ti va di passare anche da me, mi farà piacere vederti tra i miei sostenitori!
    Intanto ho pensato di farti trovare una sorpresa che spero ti sia gradita!
    http://clarapasticcia.blogspot.it/2012/05/premio-liebster-blog.html

    A presto, Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Clara mi fa molto piacere averti fra le "pancine" che mi seguono e grazie anche per il premio... un bacio

      Elimina
  5. Carinissima la storia della tua vicina,buonissimo anche il tuo risotto,complimenti!E' stato un piacere conoscerti, mi unisco ai tuoi lettori e ti aspetto da me, mi farà piacere! A presto...Molly

    RispondiElimina
  6. passerò sicuramente. buon sabato

    RispondiElimina
  7. che buona..amo questi ingredienti..
    ho postato da poco una simile ricetta..
    Complimenti per il blog..sono una tua nuova lettrice
    se ti va passa a trovarmi nella mia cucina!!
    a presto

    RispondiElimina
  8. Ho scoperto per caso il tuo bellissimo e coloratissimo blog.
    Mi sono aggiunta ai tuoi followers perchè offri dei contenuti molto interessanti ed è piacevole leggerti.
    Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    La magica zucca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MI FANNO ASSAI PIACERE I TUOI COMPLIMENTI. PASSERò SENZ'ALTRO

      Elimina
  9. Magari li scrivi tu i commenti di Felicina! che forza di donna, ha 80 anni ma e così moderna! Il mio commento sul tuo piatto: delizioso! Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Laura e buona domenica

      Elimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento