venerdì 27 aprile 2012

FRITTATA DI CAVOLINI


Dalle nostre parti li chiamiamo Cavolini e sinceramente non sapevo come fare a farvi capire cosa potevano essere,così dopo svariate ricerche ho trovato il loro nome. O almeno credo, se non fosse così vi sarei grata di farmi sapere il loro vero nome.
Si chiamano Carletti e io li trovo in questo periodo nell'uliveto di mio padre. L'unico inconveniente sono le vecchine che fanno le passeggiate lungo la via soprastante e li vedono. Quindi è una gara di tempo.


Io questa volta dato che erano 2 anni che me li fregavano me li sono fatti classici classici ovvero con la frittata.

Non c'è di meglio che una bella frittata di 4 uova sale e pepe con i cavolini passati in padella ad appassire con olio e se vi va un piccolo cipollotto.

Oggi ricetta semplice e veloce e dato che arrivano le belle stagioni iniziamo con delle passeggiate magari per raccogliere prodotti della natura.
Buona giornata.

24 commenti:

  1. Hai avuto una spendida idea e io amo la frittate, mio marito di meno ma io ne mangio una intera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come ti capisco pure io sono come te

      Elimina
  2. non ho capito bene che erba sia. Da noi tutto cio' che cresce in campagna non coltivato si chiama verdura selvaggia e aspagini amari comunque deve essere buonissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai dalle mie parti si chiama così,da mia suocera a 25 km di distanza ha un altro nome

      Elimina
  3. Hai ragione, le frittatine con le erbe spontanee sono insuperabili!!! Anche mia suocera è appassionata... ha una gran pazienza!!!
    Complimenti!!
    Franci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci vuole tempo ma poi se impari dove cresce poi vai a colpo sicuro

      Elimina
  4. non la conosco questa erba eppure sto in campagna.. pensavo che fossero i "vizzatori" ma quando ho visto la foto ingrandita ho capito che non erano..ciao Paola

    RispondiElimina
  5. Mi cogli del tutto impreparata, non li ho mai visti ne sentiti nominare...
    Ma la frittata io l'adoro, con tutto, quando la preparo apro il frigo e tiro fuori qualunque cosa, buonissima!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  6. e' una verdura che non conosco ma sono sicura che in una bella frittata come la tua deve essere gustosa

    RispondiElimina
  7. Ciao cara, c'è una sorpresa per te sulla mia bacheca!!!

    RispondiElimina
  8. ma... ma.. sembrano proprio i "miei" cujet http://batuffolando.blogspot.it/2012/04/sacocia-tasca-ripiena-con-cujet.html
    se sono loro...hai ragione da vendere! in frittata sono gustosissimi, e se non sono loro sono sicura che lo siano lo stesso (però vorrei assaggiare... vengo a cena? :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. precisamente e ho notato la tua ricetta e me la segno per quando ne ho un'altra mandata

      Elimina
  9. gustosissima Elena, bacioni!!!!!!!!!!!!1

    RispondiElimina
  10. Beh..considerando che sta arrivando per rimanere la bella stagione...anche per un pic nic una frittata è pur sempre UN'OTTIMA PORTATA!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente ma speriamo che arrivi la bella stagione

      Elimina
  11. Mi inviti sempre a nozze con le frittate... questi cavolini non li conoscevo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio l'allieva supera la maestra ahahahahaha

      Elimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento