domenica 25 marzo 2012

SPAGHETTI NEL BOSCO MARINO





Tempo fa sono andata in un ristorante molto elegante ma che ha solo quello perchè la cucina fa veramente schifo!!! Potete dire a questi nuovi imprenditori allo sbaraglio che è inutile fare il ristorante chic se la cucina fa pietà??? Comunque  in questi ristoranti trovi sempre le ricette più classiche con dei nomi che quando li leggi dici:"mamma mia che sarà???"

Ora una curiosa come me ci casca subito e ordina questa novità . . . che poi novità non è.

Mi ritrovo il menù fra le mani e leggo Spaghetti nel bosco marino . . .  che tradotto è  

SPAGHETTI AI FUNGHI E VONGOLE.

Della serie ho speso quasi 9 € per degli spaghetti salati e cotti troppo con i funghi champignon e le vongole così piccole che sembravano tanto quelle surgelate!! Gente per 9€ a piatto almeno datemi i porcini e le vongole fresche.

Così l'altra sera li ho fatti  e mio marito ha gradito molto anche perchè erano cotti giusti, salati giusti e soprattutto non ho speso 18€ in 2 per mangiarli.


Ecco a voi la ricetta:
200 g di Spaghetti
10 funghi champignon
60 g di vongole scongelate e scolate
aglio
peperoncino
sale
prezzemolo
olio

Tagliate i funghi a fettine non troppo sottili e mettetele in padella con  olio, aglio peperoncino e fate rosolare. Unite le vongole che tireranno fuori un pò di acqua rimasta e finite la cottura. Nel frattempo cuocere gli spaghetti e scolarli al dente per finire la cottura in padella con un pò di acqua di cottura.

Spolverizzate il tutto con il prezzemolo tritato e servite.







11 commenti:

  1. nome sciccoso per un piatto semplice ma gustoso...toh va ho fatto lo slogan!!!! ahahah
    pero' mi sa che il piatto gustoso era il tuo! ahahahah brava!!! :-)))

    RispondiElimina
  2. A proposito di annotare le ricette, ecco ne di cui prendo giù gli ingredienti e domani vado a comprare...
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  3. buona la pasta preparata così......ciao

    RispondiElimina
  4. Ottima la pasta con questo condimento....da non dimenticare....bacini

    RispondiElimina
  5. Concordo perfettamente, spesso tuttao si riduce ad un'ottima mise en place e a del pessimo cibo!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. idea molto particolare bravissima

    RispondiElimina
  7. a volte si prendono delle colossali fregature per cui e' sicuramente meglio mangiare a casa propria,sai quello che mangi e non si buttano via i soldi,quel ristoratore dovrebbe sicuramente imparare da te a cucinare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no credo che basterebbe avere la coscienza di capire che non si può fare i cuochi tanto per fare ma bisogna avere almeno un pò di esperienza!!!

      Elimina
  8. Hahahahaha! Anche io ci sono cascata... via subito a vedere che cosa era sto bosco marino!!! M'hai buggerato pure tu a me! Solo che io ho letto gratis (è pur vero che non li ho mangiati...). Non li ho mai mangiati. E adesso la curiosità mi resta! Ma forse per poco... Alla prima occasione me li voglio cucinare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi perchè pure te sei curiosa come me!!!

      Elimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento