venerdì 4 gennaio 2013

CANEDERLI DI RICICLO SOSTENIBILI

La cosa migliore da fare nei giorni di feste come può essere capodanno o santo Stefano è quello di mangiare gli avanzi ma con classe!!!
E' quello che ho fatto io a Santo Stefano erano avanzi ma avanzi semplici e gustosissimi.
Così ecco i miei canederli di riciclo e invece di farli al brodo come la tradizione, li ho conditi semplicemente con olio e basilico.
Penso che ormai in un paese di consumismo dove durante le feste il primo a essere sparato nella spazzatura è il pane bisogna fare un passo indietro e creare cose buone e semplici come facevano i nostri nonni.
La ricetta contiene quello che avevo in frigo di avanzo dal Natale e credo proprio che con la vostra fantasia potrete creare canederli spettacolari.
Ecco i miei.



Ingredienti per circa 30 canederli (per 6 persone circa)

200 g di pane raffermo
150 ml di latte
200 g di scamorza
1 ciuffo di prezzemolo
1 cipolla
olio DANTE
aceto balsamico guerzoni
pepe TEC AL
2 uova
100 g di farina MOLINO CHIAVAZZA

per il condimento
olio DANTE
1 ciuffo di basilico

Tagliate a dadini il pane e mettetelo a bagno nel latte. 
Si deve ammorbidire assorbendo il latte senza affogarci dentro.
In una padella mettete olio e fate soffriggere bene la cipolla tritata grossolanamente.
Attenzione a non farla bruciare e appena sarà appassita bene bagnare con un pò di aceto balsamico e farlo evaporare.
Spengere il tutto e far freddate.
Tagliare a dadini la scamorza e metterla in una ciotola.
Aggiungere le uova, il sale , il pepe e poi il pane strizzato ( a me non è servito strizzarlo), il prezzemolo tritato e poi iniziate a impastare con le mani. 
Unire la farina poca alla volta fino a creare un composto omogeneo e soprattutto compatto.
Con le mani bagnate create delle palle.
 Portate a ebollizione dell'acqua salata e appena bolle mettete i canederli a cuocere circa 12 minuti ma prima fate la prova della palla. 
Mettetene una a cuocere se si sfa tutta aggiungere al composto altra farina, se invece rimane intatta allora cuocere anche le altre.
In una padella scaldare dell'olio e appena avrete scolato i canederli passateli in padella e infine aggiungere del basilico spezzettato.

Con questa ricetta partecipo al contest di VANIGLIA,ZENZERO E CANNELLA e di SOSTENIBILE.COM




24 commenti:

  1. Devo proprio provare a fare i canederli, non mi ci sono mai cimentata ma mi attirano tantissimo! grazie per aver partecipato al contest :)

    RispondiElimina
  2. Adoro i canederli...
    Bravissima Elena e complimenti!!

    RispondiElimina
  3. non li ho mai fatti;-) devono essere davvero buoni!
    PS buon 2013!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. A me dispiace sempre quando qualche alimento finisce nella spazzatura. Mi mette sempre un po' di tristezza. E' un vero spreco e un vero peccato.
    Questi canederli sono un'ottima soluzione per riciclare quello che talvolta avanza nei nostri vassoi. Soprattutto quando ci sono ospiti è davvero molto comune che avanzi qualcosa... figuriamoci in questi giorni di feste.
    Complimenti per l'idea.

    RispondiElimina
  5. le ricette che preferisco....caspita che piattini che ne escono fuori!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  6. mi piace molto sia la filosofia che la ricetta! bravissima!!

    RispondiElimina
  7. Non li ho mai provati a fare..seguirò i tuoi consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provali sono economici e fanno figura

      Elimina
  8. Hai ragione, bisogna imparare a riciclare e soprattutto a NON sprecare! Ottima la tua idea! Adoro i canederli!

    RispondiElimina
  9. Complimenti
    Una bellissima e davvero golosa idea per un riciclo di CLASSE!!!!!!
    Un bacione cara Elena
    e ancora tanti auguri di BUON ANNO!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Proprio un riciclo di classe...che bontà!!! Anche a casa nostra non si butta via NULLA...ma, tutto si trasforma :D Buon anno!!!!

    RispondiElimina
  11. canederli sono tra i miei piatti preferiti, sono di riciclo ma hanno un aspetto molto invitante

    RispondiElimina
  12. lastufaeconomica6 gennaio 2013 11:45

    Anch'io ho preparato i canederli, sono ottimi come sistema di riciclo e la fantasia ne fa venire fuori delle ricette esclusive e buonissime.
    Brava.

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento